#PLNET: UNA RETE DI PRO LOCO

Una rete di Pro Loco tra tipicità ed eccellenze per un turismo storico - culturale, slow e l’escursionismo fra borghi appenninici e gastronomia.

#PLNET

Castel San Pietro Terme, Ozzano dell’Emilia, Dozza, Medicina, Imola, Castel Guelfo di Bologna, Castel del Rio sono comuni che presentano un territorio vasto e variegato che spazia dai ripidi versanti appenninici alle vaste distese della Pianura Padana passando attraverso dolci colline e aridi affioramenti argillosi. L’area interessata dalla rete #PLNET si situa a est e sud-est di Bologna; i comuni di Ozzano dell’Emilia, Castel San Pietro Terme, Dozza e Imola sono attraversati dalla via Emilia, arteria principale di collegamento per raggiungere la maggior parte delle aree interessate, deviando poi verso monte per raggiungere Castel del Rio o verso valle per arrivare a Castel Guelfo di Bologna e Medicina, questi ultimi raggiungibili anche percorrendo la via San Vitale.

Ai due estremi est e ovest dell’area interessata dal progetto vi sono il Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola e il Parco Regionale dei Gessi Bolognesi e dei Calanchi dell’Abbadessa (Ozzano dell’Emilia), che presentano due versanti della medesima emergenza geologica, i “gessi”, che grazie alla luminosità del minerale erano chiamati “pietra di luna” (quella stessa pietra con la quale venivano realizzate le basi delle torri bolognesi e non solo), i cui ambienti affascinanti ed estremamente variegati, sono caratterizzati da doline, inghiottitoi e grotte create dalle acque del fenomeno carsico, così come da zone ombrose che creano l’habitat favorevole per varie specie di flora che in condizioni normali si troverebbero ad altitudini superiori. Senza dimenticare le aride aree argillose dei calanchi, che danno luogo a paesaggi desertici di grande suggestione. Le due aree sono collegate in direzione dell’Appennino: percorrendo infatti verso sud il sentiero CAI 801 che parte dal centro di Ozzano dell’Emilia, e per una sua parte identificato con l’antica via romana Flaminia Minor, verso le cime appenniniche, si raggiunge l’importante tracciato dell’Alta Via dei Parchi, che vede in Castel del Rio e nel Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola due tappe importanti del percorso trekking che attraversa tutta la dorsale appenninica settentrionale da Berceto fino all’eremo di La Verna.