Sfujarèia

Sfujarèia

La tradizionale spannocchiatura, l’operazione di togliere i cartocci alle pannocchie di granoturco che avveniva nelle aie delle nostre campagne a settembre.

Ricordo di una tradizione contadina ormai quasi scomparsa, la spannocchiatura era

un momento importante nella conduzione dei poderi e richiedeva una grande quantità di mano d’opera. Le famiglie di poderi vicini avevano quindi l’abitudine di aiutarsi reciprocamente e questo lavoro non molto faticoso si trasformava presto

in un’occasione d’incontro e di divertimento. Spesso finiva con un ballo e nascevano

le prime simpatie, i primi innamoramenti tra i giovani.

Al termine dell’operazione l’azdora prelevava la scartuzéna, la parte interna del cartoccio che era bianca, tenera e flessibile per utilizzarla al posto del crine e della lana per fare

i pajò, i materassi di foglie.

Lòm a Mêrz

Lòm a Mêrz
 

Attraversando le campagne romagnole tra la fine di febbraio e i primi di marzo

capita di vedere in lontananza dei falò attorniati da persone.


Sono il retaggio dell'antica tradizione dei fuochi di marzo (in dialetto 'lòm a mêrz'), un rito contadino, magico e simbolico, per propiziarsi le forze della natura in vista dell'arrivo della primavera e quindi del risveglio della terra. E’ festa antichissima, durante la quale si bruciavano nei campi i sarmenti (tralci della potatura della vite), traendone auspici per i raccolti futuri, e si ballava e cantava attorno ai falò.
Anche Imola saluta l'arrivo della primavera rinnovando questa festa propiziatoria

che prevede la distribuzione di specialità gastronomiche tipiche e, in serata musiche, balli e accensione del grande falò.

Altri eventi

Altri eventi

 

“Nel giardino del poeta”, nel mese di settembre. L’evento si prefigge lo scopo di incontrare e far incontrare poeti che scrivono nel dialetto parlato lungo le rive del Santerno ed ascoltarli leggere i loro componimenti.

La scelta del luogo è particolarmente evocativa; l'incontro avviene nel giardino in viale Carducci angolo Piazza Savonarola, dedicato al poeta latino Marco Valerio Marziale che trascorse ad Imola, un periodo di esilio da Roma.

"Pedagna estate", nel mese di giugno, si svolge in vari punti del quartiere con iniziative volte ad incrementare, per i cittadini del quartiere, momenti di svago.

Mostra mercato "Sapori e saperi di oggi e di ieri" nell'ambito di Baccanale nel mese di novembre vede la presenza di prodotti della gastronomia, connessi al tema di Baccanale.

Le tradizionali "Luminarie natalizie" e i "Mercatini natalizi" sono iniziative che rendono sempre più vivaci le atmosfere del periodo natalizio.

© Pro Loco Imola Creato con Wix.com

Webmaster

Piergiorgio Mongioj

Presidente

Franco Capra

Contatto telefonico

+39 335 5856303

Associazione Turistica

Pro Loco di Imola

Viale T. Casoni 40/m

40026 Imola (BO) - Italia

Collegamenti social

  • Facebook Icona sociale